header caar ita

Una simpatica iniziativa coinvolgerà sabato 7 luglio 2018 la tratta udinese della Ciclovia Alpe Adria Radweg: si tratta del Bike Vintage Alpe Adria, un evento non competitivo interamente dedicato alle biciclette e all'abbigliamento d'epoca.

Lo scopo principale dell'evento è quello di far riscoprire, a tutti coloro che non lo fanno o lo fanno poco, il gusto di vivere la città con la sua arte, la sua cultura e la sua enogastronomia, con l’utilizzo della bicicletta seguendo percorsi inusuali e luoghi ed angoli dimenticati.

Grazie a questa pedalata potrete riscoprire gli angoli storici di Udine in compagnia di una guida turistica specializzata di Friuli Venezia Giulia Turismo, ma ci sarà spazio anche per riassaporare l’atmosfera unica degli antichi mestieri artigiani!

Per maggiori informazioni e per iscriversi alla pedalata visitate il sito: www.bikevintagealpeadria.com

L’originale evento è organizzato da Le Tre Zie, ovvero tre vulcaniche amiche, da una vita e legate da una comune passione che è l’abbigliamento vintage, le bici e soprattutto il divertimento.

bike vintage alpe adria 2018 360

Qualche giorno fa stavo guidando in direzione di Villach e, poco prima del confine di Coccau incrocio una coppia di cicloturisti che sta pedalando sulla strada statale, dato che la Ciclovia Alpe Adria è ricoperta di neve.

Giro l'auto e li fermo per chiedere loro qualche informazione: sono Lynn e Robert, una giovane coppia di cicloturisti olandesi. Fa freddo e non voglio trattenerli più del dovuto: loro mi raccontano che arrivano da Salisburgo e vogliono proseguire verso la Grecia. Io gli fornisco qualche dritta per attraversare la nostra regione e gli lascio i contatti di questo sito.

Cartelli che segnalano la chiusura della pista ciclabile a Resiutta

La mia collega Giorgia Minen (ottima guida naturalistica e cicloturistica) ci segnala che a causa di lavori la Ciclovia Alpe Adria è stata chiusa nei pressi di Resiutta. La chiusura è stata necessaria per rinforzare il basamento dei piloni che sostengono il ponte obliquo in ferro che attraversa il torrente Resia. La pista ciclabile è stata chiusa al passaggio dall'incrocio con la strada che porta in centro paese al piazzale della vecchia stazione ferroviaria.

Questionario cicloturismo

Una studentessa dell'Università di Udine sta effettuando una ricerca sul cicloturismo sulla Ciclovia Alpe Adria.

Chiede la collaborazione di tutti coloro abbiano pedalato sulla Ciclovia Alpe Adria nella compilazione di un questionario che le servirà ad analizzare concretamente il fenomeno.

Il Vostro aiuto è essenziale per comprendere gli elementi di forza e di debolezza della nostra ciclovia, per migliorarla e renderla sempre più attrattiva!

Questa è la richiesta:

"Signori e Signore, Vi chiediamo cortesemente di partecipare al progetto di ricerca svolto da noi studenti dell’Università di Udine.

Lo scopo di questo progetto è quello di determinare quali sono le ragioni che spingono gli uomini e le donne a praticare il cicloturismo. La Vostra partecipazione è essenziale!

La partecipazione a questo studio prevede di compilare un questionario della durata di circa 10 minuti.

Il questionario è anonimo e le domande si basano su esperienze personali. Per questo motivo, NON ci sono rischi, né sussistono risposte giuste o sbagliate."

Link al QUESTIONARIO. Noi l'abbiamo già compilato! E voi?

Esercitazione terremoto a Portis di Venzone

Da lunedì 11 a venerdì 15 settembre il tracciato della Ciclovia Alpe Adria Radweg che attraversa il borgo abbandonato di Portis Vecchio, potrebbe essere chiuso al passaggio (di veicoli e pedoni) a causa dell'esercitazione di emergenza sismica "Sermex 2017". L'obiettivo dell'esercitazione è quello di testare, in collaborazione con Serm Academy (Sismic Emergency Response Management international training school) l'efficienza del dispositivo di soccorso predisposto per la fase emergenziale post sismica.