header caar ita

Buone e cattive notizie per la ciclabile Alpe Adria nel tratto tra Pontebba e Tarvisio. Le buone nuove consistono nella posa del nuovo ponte all’ingresso di Tarvisio. Il manufatto dovrebbe essere aperto al traffico ciclo-pedonale a breve: manca solamente il completamento della pavimentazione e dei parapetti. Anche a Ugovizza sono stati completati i lavori di restauro della storica stazione ferroviaria. Sembrerebbe che il tratto della ciclovia che corre in comune di Malborghetto sia stato riaperto alla circolazione. In realtà il passaggio sul guado del Rio Granuda è ancora disagevole per i lavori di sistemazione del corso d’acqua dopo gli eventi alluvionali dello scorso anno. Anche le colate detritiche che in più punti avevano invaso la ciclovia sono state in parte rimosse (mentre su quelle da rimuovere la ghiaia si è ormai consolidata e ci si può pedalare sopra con relativa tranquillità).
Le cattive notizie riguardano invece la chiusura della galleria Rio Rank a causa del cedimento in più punti dell’intonaco della volta. Come si può leggere nell’ordinanza emanata dal comune di Malborghetto, le infiltrazioni d’acqua e la mancanza di manutenzione ordinaria del manufatto, hanno creato questa situazione. Purtroppo non si prevede la riapertura del passaggio a breve termine.
Neppure i lavori di consolidamento dell’argine a monte dell’abitato di San Leopoldo, in comune di Pontebba, hanno dato i risultati voluti (tali lavori, completati nella primavera dello scorso anno, erano costati circa 150 mila euro). Le piene del Fella stanno erodendo rapidamente il terrapieno su cui corre la pista ciclabile ed è prevedibile che a breve la ciclabile sarà di nuovo interrotta in questo punto.