header caar ita

Approvato dalla Giunta provinciale il progetto definitivo relativo al tronco E-1° lotto “Moggio Udinese- Venzone”, un tratto di 14 km che richiederà un investimento pari a 1 milione 900 mila euro.

Come si leggie sul comunicato della Provincia di Udine, il percorso della pista ciclabile è caratterizzato, in particolare, per l’utilizzo tra Resiutta e Moggio Udinese del vecchio tracciato della ex ferrovia Carnia-Tarvisio. Il collegamento si sviluppa dall’ex stazione ferroviaria di Resiutta fino alla ex stazione ferroviaria di Moggio Udinese. Da qui è previsto un attraversamento della statale SS 13 Pontebbana con un sottopasso ciclo–pedonale in direzione di Moggio Udinese, superando il ponte sul Fella (in fase di ampliamento) per poi svilupparsi lungo la strada di Campiolo in direzione Amaro – Venzone.

Ad Amaro, con un altro sottopasso ciclo-pedonale in direzione di stazione di Carnia si attraversa la Strada Statale 52 (Carnica). Il percorso poi interessa strade campestri esistenti in un contesto ambientale molto tranquillo e privo del normale traffico veicolare, fino ad immettersi (parallelamente alla SS 13 e comunque in sede propria) in località Portis Nuova. Successivamente la pista ciclabile attraverserà la località di Portis Vecchia lungo la strada esistente, fino a confluire parallelamente (in sede propria) lungo la SS 13 per poi andare in via S. Leonardo a Venzone attraversando la SS. 13 mediante un impianto semaforizzato a chiamata.