header caar ita

Dopo questa esclamazione stizzita il mio amico Peter, coordinatore del Gruppo Recumbent Sloveno, ha sollevato d’impeto il suo trike (certamente più di 30 kg, considerando anche i bagagli) Peter su trike ICE Sprint ed ha scavalcato il guard-rail per continuare a pedalare sull’asfalto della attigua strada regionale. Vorrei far notare che Peter è una persona estremamente tranquilla e mai l’ho visto così arrabbiato prima d’ora. Peter ha girato in lungo e in largo l’Europa con le sue biciclette reclinate prima ed i trike ora: pertanto di piste e di percorsi ciclabili ne ha visti un’infinità… ma mai aveva incontrato una ciclabile in queste condizioni! Ieri volevo testare il mio nuovo trike su un percorso degno di tale gioiellino tecnologico. In barba al tempo uggioso, assieme ad alcuni amici, siamo partitii da Strassoldo alla volta di Aquileia per proseguire, grazie alla nuova pista ciclabile di Fiumicello, verso le foci dell’Isonzo e da qui a Grado lungo la Ciclovia del Litorale (FVG-2). Foto di gruppo sulla Nel frattempo era uscito anche il sole e tutto lasciava a presupporre un tranquillo rientro con lo spettacolare attraversamento della laguna. Ed invece proprio questo tratto della Ciclovia Alpe Adria ci ha rovinato la gita! Il materiale utilizzato per pavimentare il fondo della ciclopista, come già esaustivamente descritto in questo mio post, è del tutto inappropriato. Se crea molti problemi a un ciclista tradizionale, che può sfruttare queste due specie di sentieri che si sono formati, ad un mezzo a tre ruote questo sotterfugio non è possibile e, a parte la fatica nell’incedere, tutte le vibrazioni vengono integralmente trasmesse al mezzo. Per fortuna, se da un lato è davvero fastidioso pedalare con tutte queste vibrazioni, dall’altro, Il famigerato tratto di ciclabile sulla laguna viaggiando su di un trike è impossibile ruzzolare a terra quandoil velocipede sbanda perchè i copertoni affondano negli accumuli di ghiaia. Chissa se qualcuno degli amministratori che lo scorso mese di maggio ha pedalato brevemente su questo tratto di ciclabile, in occasione della sua inaugurazione (all’epoca il fondo era perfettamente liscio e scorrevole) ha provato a ripercorrerla dopo che sono state apportate queste modifiche?